Planned Parenthood apre il business del trattamento ormonale per il cambio di sesso

SARASOTA, Florida, 17 GEN—Mentre il tasso di aborti negli Stati Uniti continua a diminuire e le regolamentazioni in materia si fanno più severe, Planned Parenthood punta a una nuova fonte di guadagno: il trattamento ormonale per il cambio di sesso per i minori a spese del programma federale sanitario Medicaid. Il gigante dell’aborto fornisce farmaci per terapie ormonali a soggetti adulti con dubbi sulla propria identità di genere sin dal 2016 l’anno scorso ha somministrato ormoni per il cambio di sesso a 250 soggetti con disforia di genere nella sola area di Sarasota. Il Guardian riferisce che “Planned Parenthood rappresenta una delle maggiori fonti di assistenza sanitaria per transgender negli Stati Uniti”. Il conglomerato degli aborti più grande e redditizio della nazione ora «ha deciso che era giunto il momento per noi di estendere l’assistenza che fornivamo ai minori», ha affermato il vicepresidente per le questioni mediche Suzie Prabhakaran in un’intervista al Sun Coast.

Le motivazioni di Planned Parenthood. Sostenendo che i giovani con dubbi sulla propria identità di genere possono incontrare delle difficoltà nell’accedere a trattamenti ormonali per cambiare sesso, «a causa del moralismo di molti medici», Prabhakaran sostiene che è importante fornire ai minori «farmaci che possano indurre i cambiamenti che desiderano». Tale trattamento ormonale per “cambiare sesso” è a spese dei contribuenti quando esso “è necessario dal punto di vista medico”, afferma il Centro Nazionale per l’Uguaglianza Transgender. Il sito web di Planned Parenthood spiega che alcuni giovani ritengono che il loro genere “non corrisponda al genere ai cui sentono di appartenere dentro di sè”. Contrariamente all’opinione di molti professionisti della salute mentale, il giro d’affari riguardante l’aborto e gli ormoni sessuali insegna che “la discrepanza tra il corpo dell’individuo e la sua identità di genere non costituisce di per sé un disturbo mentale”.

Come accedere alla terapia. A differenza di Planned Parenthood, altre cliniche che prescrivono trattamenti ormonali per transgender richiedono il certificato di uno psicologo per poter somministrare i farmaci in grado di alterare il corpo. La politica dell’organizzazione invece è quella di semplicemente informare i giovani con disforia di genere dei rischi del trattamento. Quando il paziente riconosce di essere stato informato dei rischi, inizia il trattamento. I minorenni devono ottenere il consenso dei genitori prima di ricevere gli ormoni del sesso opposto.

I numeri. Planned Parenthood ha dichiarato nel suo rapporto annuale 2016-17 che ora fornisce una “terapia ormonale” transgender in 17 stati. Il rapporto mostra che Planned Parenthoods ha effettuato 321384 aborti solo lo scorso anno, e ha ricevuto 543,7 milioni di dollari provenienti dalle tasse dei contribuenti. Un’indagine condotta da Live Action l’anno scorso ha rivelato che le strutture di Planned Parenthood della nazione regolarmente non forniscono assistenza alle donne che richiedono servizi prenatali. Solo 3 dei 68 centri di Planned Parenthood visitati da Live Action sono stati in grado di fornire alle donne un’ecografia per uno scopo diverso dall’aborto.

Autore: Fr. Mark Hodges

Traduzione a cura di: Elena Lecci

Fonte: clicca qui.