Fine vita: Bagnasco, come vescovi prendiamo le distanze da ddl sulle dat

Vitanews, 23 MAG. – I vescovi italiani hanno voluto “prendere le distanze dal disegno di legge sulle Dichiarazioni anticipate di trattamento“. Lo ha dichiarato il presidente uscente della Cei, Angelo Bagnasco. “L’abbiamo fatto a tutela del malato e dei suoi famigliari, e del loro rapporto con i medici, i quali non possono vedersi ridotti a meri esecutori”, ha spiegato il cardinale nell’intervento pronunciato in apertura della seconda giornata dei lavori dell’Assemblea Generale dell’Episcopato Italiano.

Massimo Magliocchetti

Laureato in Giurisprudenza con 110/110 e Lode, con una tesi in bioetica del lavoro dal titolo "Maternità e lavoro. La protezione della lavoratrice madre nell'ordinamento italiano". Appassionato di bioetica e biodiritto, amo il fumo lento della pipa. Volontario del Movimento per la Vita, da novembre 2016 sono Responsabile dei Giovani di Roma e provincia del MpV. Scrivo per servizio e passione. Email: massimo.magliocchetti@vitanews.org