Fine vita: Bagnasco, come vescovi prendiamo le distanze da ddl sulle dat

Vitanews, 23 MAG. – I vescovi italiani hanno voluto “prendere le distanze dal disegno di legge sulle Dichiarazioni anticipate di trattamento“. Lo ha dichiarato il presidente uscente della Cei, Angelo Bagnasco. “L’abbiamo fatto a tutela del malato e dei suoi famigliari, e del loro rapporto con i medici, i quali non possono vedersi ridotti a meri esecutori”, ha spiegato il cardinale nell’intervento pronunciato in apertura della seconda giornata dei lavori dell’Assemblea Generale dell’Episcopato Italiano.

Massimo Magliocchetti

Laureando in Giurisprudenza con una tesi in diritto del lavoro dal titolo "Maternità e lavoro. La protezione della lavoratrice madre nell'ordinamento italiano". Appassionato di bioetica e biodiritto, amo il fumo lento della pipa. Volontario del Movimento per la Vita, da novembre 2016 sono Responsabile dei Giovani di Roma e provincia del MpV. Scrivo per servizio e passione. Email: massimo.magliocchetti@vitanews.org