Alfie: Movimento Vita, dolore e indignazione

Vitanews, 28 APR – “I giovani del Movimento per la Vita Italiano con i responsabili Irene Pivetta e Marco Alimenti, insieme alla Presidente Marina Casini Bandini e al Segretario Generale Giuseppe Grande, riuniti a Padova in occasione del 35mo seminario Quarenghi primaverile, esprimono addolorati e indignati tutta la loro vicinanza a Kate e Tom per la morte del piccolo Alfie. Una vicenda che deve continuare a farci riflettere sul valore della vita umana, sul rispetto della maternità e della paternità, sui compiti della medicina e del diritto. Il piccolo guerriero italiano ci ha fatto capire quanta forza c’é nella vita fragile. Un mistero immenso che ci supera, ci stupisce e ci rende grati di esistere. Il sacrificio di Alfie, vittima di una terribile deriva statalista che pretende di discriminare tra vite degne e vite non degne, possa far comprendere che in ogni esistenza umana, dal concepimento, in qualunque circostanza, la dignità é sempre presente con la stessa intensità uguale per tutti. Grazie, Alfie!”.
Lo dichiara in una nota il Movimento per la Vita Italiano.

Massimo Magliocchetti

Laureato in Giurisprudenza con 110/110 e Lode, con una tesi in bioetica del lavoro dal titolo "Maternità e lavoro. La protezione della lavoratrice madre nell'ordinamento italiano". Appassionato di bioetica e biodiritto, amo il fumo lento della pipa. Volontario del Movimento per la Vita, da novembre 2016 sono Responsabile dei Giovani di Roma e provincia del MpV. Scrivo per servizio e passione. Email: massimo.magliocchetti@vitanews.org