Caso Charlie: il Bambino Gesù valuta la possibilità di accoglierlo

Vitanews 3 LUG – L’ospedale Bambino Gesù di Roma sta valutando la possibilità di offrire la propria struttura per l’accoglienza del piccolo Charlie Gard.

Il Presidente della struttura, Mariella Enoc, ha dichiarato di aver avviato le procedure per verificare, assime al Great Ormond Street Hospital di Londra, se siano presenti le condizioni sanitarie per poter procedere a un eventuale trasferimento del bambino. «Sappiamo che il caso è disperato e che, a quanto risulta, non vi sono terapie efficaci. Siamo vicini ai genitori nella preghiera e, se questo è il loro desiderio, disponibili ad accogliere il loro bambino presso di noi, per il tempo che gli resterà da vivere». Queste le parole della Presidente Enoc.