Aborto, Gigli: Ddl PD conferma illegalità su S. Camillo

Vitanews, Roma, 23 FEB – “L’annuncio da parte di alcuni senatori del PD di una proposta di legge per autorizzare concorsi riservati ai medici non obiettori conferma da un lato che la decisione della Giunta Zingaretti riguardante il San Camillo di Roma è quantomeno illegale al momento e, dall’altro, svela ancor più il volto illiberale dell’ideologia abortista che sembra purtroppo dominare il partito di maggioranza relativa”. Lo afferma il deputato Gian Luigi GIgli, presidente del Movimento per la Vita Italiano.

La 194 non riconosce un diritto generalizzato all’aborto, ma – sottolinea Gigli – autorizza l’IVG come soluzione a una situazione di conflitto tra salute della madre e diritto alla vita del figlio che ella porta in grembo. Zingaretti, invece di preoccuparsi di fornire alle donne strumenti per prevenire l’aborto e assicurare che nessuna donna sia costretta dal bisogno ad abortire, intende costringere i ginecologi, che hanno scelto di curare le donne e di far nascere bambini. Vorrebbe che i medici fossero a disposizione del pensiero unico per sopprimerli prima che vengano alla luce, dimenticando che i diritti dell’uomo e la Costituzione vengono prima delle leggi nazionali e della organizzazione sanitaria. Pensi piuttosto ad aiutare le donne a poter tenere i loro bambini, pensi a rimandare in camera operatoria i medici non obiettori che si sono imboscati in altri servizi. A noi viene il sospetto che dietro la polemica ci siano aspettative di primariato di qualche membro della LAIGA e la necessità di assicurare un posto di lavoro a qualche giovane che non riesce a trovarlo, se non a prezzo della sua coscienza”.

Massimo Magliocchetti

Laureato in Giurisprudenza con 110/110 e Lode, con una tesi in bioetica del lavoro dal titolo "Maternità e lavoro. La protezione della lavoratrice madre nell'ordinamento italiano". Appassionato di bioetica e biodiritto, amo il fumo lento della pipa. Volontario del Movimento per la Vita, da novembre 2016 sono Responsabile dei Giovani di Roma e provincia del MpV. Scrivo per servizio e passione. Email: massimo.magliocchetti@vitanews.org