Biotestamento, Coghe: «Generazione Famiglia aderisce a petizione del Movimento per la Vita»

VITANEWS, 17 Feb – «Lo Stato dovrebbe sostenere gli sforzi e i sacrifici di tutti coloro che in Italia sono impegnati quotidianamente nella cura e nell’assistenza dei sofferenti, a partire dalle semplici famiglie che sono le prime vere ‘case di cura’ dei malati, e non dovrebbe invece incentivare la cultura di un’autodeterminazione ideologica che in realtà è puro abbandono se non vero e proprio suicidio assistito. Per questo Generazione Famiglia aderisce alla petizione contro la legge sulle Dat promossa dal Movimento per la Vita Italiano tramite CitizenGO». Lo dichiara in una nota Jacopo Coghe, presidente di Generazione Famiglia – La Manif Italia, a margine dell’adesione alla campagna che mira ad evidenziare i punti problematici del ddl Dat attualmente in discussione in Commissione Affari Sociali alla Camera.