Trump valuta ordine esecutivo per difendere obiezione di coscienza

Trapelata dalla Casa Bianca una bozza riguardante un ordine esecutivo che potrebbe aumentare la libertà religiosa e la tutela dell’obiezione di coscienza per individui e gruppi che si oppongono all’aborto. Il settimanale The Nation, che è venuto a conoscenza della bozza, riporta che il presidente Donald Trump sembra stia prendendo in considerazione un ordine esecutivo che consentirebbe ampie eccezioni a leggi correnti a motivo della libertà religiosa, compresa la Riforma sanitaria nota come Affordable Care Act. Secondo quanto afferma il documento, «gli americani e le loro organizzazioni religiose non saranno più forzate dal Governo Federale a partecipare ad attività che violino la loro coscienza».